Sublimatori per acido ossalico con controllo della temperatura, trattamento efficace contro la Varroa.

oxalika made in italy

Qualità garantita

Made in italy

Sicuro e Certificato

Sublimatori conformi CE e Rohs

oxalika faq

Domande Frequenti

Tutte le risposte che cerchi

Sublimatori per acido ossalico con controllo della temperatura, trattamento efficace contro la Varroa.

Sublimatore OXALIKA PRO Smart Professionale per acido ossalico

Sublimatore OXALIKA Pro Smart per acido ossalico ad uso professionale con valvola per l’inserimento rapido di acido ossalico. Fornito anche di un tappo di processo. Veloce e semplice da usare. Dotato di controllo di temperatura, disponibile a 12 Volt, 110 Volt e 220 Volt ed è certificato CE e RoHS.

374,59

Tasse incluse stimate (*)L'iva corretta sarà applicata dopo l'inserimento dell'indirizzo di spedizione della merce


Consegna

3-4 gg lavorativi con corriere espresso

Pagamenti sicuri

Molteplici modalità anche alla consegna

Garantito

Garanzia Italiana su ogni articolo

Sublimatore OXALIKA Pro Smart

Elevata potenza 300-360 Watt.

Disponibile a: 12 Volt, 110 Volt e 220 Volt.

Caldaia in alluminio anticorodal

Garantisce una più uniforme distribuzione della temperatura senza la formazione di “punti caldi” e “punti freddi”.

In questo modo si ottiene un minor tempo di sublimazione . 10 secondi per 1 grammo di acido ossalico, 25 secondi per 2 grammi di acido ossalico.

Caldaia Coibentata

Rende il dispositivo insensibile alle basse temperature ambientali ed alla presenza di vento e contribuisce al risparmio della batteria.

Tubo diffusore intercambiabile per il trattamento dal coprifavo o dall’apertura di volo anche con arnie con il portichetto, arnie in plastica ed in polistirolo (con opportuno adattatore.
Il tubo diffusore è diritto rendendo più difficoltosa l’ostruzione e, in ogni caso, più semplice la sua eventuale disostruzione.

Costruzione molto robusta ed affidabile.

Funziona solo con acido ossalico puro.
Verifica se nel tuo paese è consentito l’utilizzo di acido ossalico puro per uso sublimato.
Ricordati che in Italia l’acido ossalico puro non è consentito, solo Api-Bioxal è autorizzato per l’uso sublimato.

Istruzioni per l’uso:

OXALIKA PRO – IT – EN – FR – ES – DE

Istruzioni per l’uso:

OXALIKA PRO – EL

OXALIKA PRO – HU


Domande Frequenti

A cosa servono le diverse dimensioni del tubo? C’è un uso speciale per ogni taglia? Cosa dobbiamo calcolare per decidere quale sia il più appropriato per i nostri alveari?

Il tubo corto è adatto se stai eseguendo il trattamento dalla parte posteriore degli alveari.
Il tubo lungo e il tubo medio sono adatti per il trattamento dalla parte anteriore. È necessario scegliere la lunghezza in base alla sporgenza del predellino di volo. Solo la punta del tubo (2 cm) deve essere inserita nell’alveare. Più corto è il tubo, migliore è il funzionamento del sublimatore anche in presenza di vento freddo e forte.

Qual è la soglia di temperatura inferiore e superiore del termostato?

Il sistema mantiene la caldaia alla temperatura compresa fra 215 e 230 ° C. Quando usi il sublimatore non noti le variazioni di temperatura e puoi continuare a fare trattamenti senza dover attendere fra il termine di una sublimazione e l’inizio della successiva.

Quanto tempo ci vuole per raggiungere la temperatura operativa?

Circa 8-10 minuti.

Quale batteria posso usare per il sublimatore OXALIKA PRO Smart e quanti alveari posso trattarci?

È consigliata una batteria 12 Volt per auto con capacità di almeno 70 AH. Avrai un’autonomia di almeno 1 ora. Se possibile, si consiglia di collegare il sublimatore alla batteria dell’auto per il riscaldamento iniziale (8-10 minuti) con il motore acceso. Quindi passare all’altra batteria solo quando il vaporizzatore è caldo. Se hai alveari vicini fra loro e puoi andare direttamente dall’uno all’altro, con questo metodo puoi fare almeno 80-100 trattamenti.

Ovviamente ci sono batterie di diversa qualità ed efficienza.
Per mantenere efficiente la batteria, la prima regola è assicurarsi che sia sempre carica anche quando non è in uso. Per evitare che perda efficienza la tensione deve essere sempre superiore a 12,4 volt. La seconda regola è quella di impedire la scarica completa, la tensione non deve mai scendere al di sotto di 11,5 volt.

> Leggi tutte le Domande Frequenti