Sublimatori per acido ossalico con controllo della temperatura, trattamento efficace contro la Varroa.

oxalika made in italy

Qualità garantita

Made in italy

Sicuro e Certificato

Sublimatori conformi CE e Rohs

oxalika faq

Domande Frequenti

Tutte le risposte che cerchi

Sublimatori per acido ossalico con controllo della temperatura, trattamento efficace contro la Varroa.

Sublimatore per acido ossalico OXALIKA PREMIUM con controllo della temperatura

L’unico fornelletto 12 Volt con controllo della temperatura. Prodotto Made in Italy conforme CE e Rohs. Patent Pending. Dotato di 2 cucchiaini dosatori. Questo sublimatore è l’unico del suo genere ad integrare un dispositivo di controllo della temperatura dello scodellino riscaldante (Brevettato).

159,84

Tasse incluse stimate (*)L'iva corretta sarà applicata dopo l'inserimento dell'indirizzo di spedizione della merce


Consegna

3-4 gg lavorativi con corriere espresso

Pagamenti sicuri

Molteplici modalità anche alla consegna

Garantito

Garanzia Italiana su ogni articolo

Sublimatore OXALIKA PREMIUM

LA TEMPERATURA SI AUTOREGOLA A 200°C DURANTE LA SUBLIMAZIONE.

Grazie al controllo della temperatura:
– si ottiene una migliore evaporazione dell’acido ossalico alla temperatura più bassa possibile senza correre il rischio che esso, dissociandosi a più elevate temperature, perda di efficacia.
– si risparmia tempo perché non è necessario scollegare la batteria e raffreddare il sublimatore fra un trattamento ed il successivo

Durata del trattamento:

  • 40 secondi per sublimare 1 grammo di acido ossalico
  • 1 minuto e 30 secondi per sublimare 2 grammi di acido ossalico

la batteria dura di più
può funzionare per migliaia di cicli di trattamento.

APPROVATO PER API-BIOXAL

In alcuni paesi europei Api-Bioxal è l’unico acido ossalico autorizzato per l’uso sublimato.
Verifica se nel tuo paese sono stati approvati farmaci veterinari a base di acido ossalico per essere somministrati per sublimazione contro Varroa Destructor.

INOLTRE:

  • il sublimatore OXALIKA Premium smette di funzionare prima di aver scaricato completamente (e quindi prima di aver rovinato) la batteria.
  • Il circuito elettrico è isolato dalle parti metalliche e pertanto, a differenza di altri sublimatori, non si corre il rischio di cortocircuito se più sublimatori alimentati con la stessa batteria entrano in contatto fra loro.

Caratteristiche di alimentazione elettrica: 12 Volt – 130 Watt (Batteria non inclusa).

L’acido ossalico viene disposto nello scodellino il quale verrà inserito nell’apertura di volo. Con il riscaldamento dello scodellino, l’acido ossalico evapora. Si forma così nell’arnia una nebbia che riveste le api e tutte le superfici con uno strato sottile di cristalli di acido ossalico. Questi piccoli cristalli sono sopportati bene dalle api ma hanno un’azione letale sulla varroa.

Lo scodellino è collegato ad una solida impugnatura dalla quale si diparte il cavo di 3 metri munito di morsetti per il collegamento elettrico.

Istruzioni per l’uso:

OXALIKA – IT – EN – FR – ES – DE


Certificato CE e Rohs


Domande Frequenti

Quali sono le differenze tra il modello Oxalika Basic e il sublimatore Oxalika Premium?

Il modello Basic non ha il controllo della temperatura. Puoi vedere che il sublimatore OXALIKA Premium ha due cavi che vanno allo scodellino, uno è per la resistenza e l’altro per il dispositivo che mantiene costante la temperatura. Invece il modello Basic ha un solo cavo, quello per la resistenza.

Perché è importante avere il controllo della temperatura?

Perché ti fa risparmiare tempo e la batteria ti permette di fare più trattamenti.
Infatti, con il controllo di temperatura, non è necessario raffreddare lo scodellino fra un trattamento ed il successivo e non dovrai sprecare energia per riscaldare nuovamente lo scodellino fino alla temperatura di sublimazione.

Il sublimatore Oxalika Premium deve essere raffreddato fra un trattamento e l’altro?

Non è necessario. Ha un dispositivo particolare che mantiene la temperatura nel corretto intervallo per la sublimazione (190 – 200 ° C ) e quindi è possibile aggiungere direttamente l’acido senza doverlo raffreddare.

> Leggi tutte le domande frequenti